• Edizioni di altri A.A.:
  • 2015/2016
  • 2017/2018
  • 2018/2019
  • 2018/2019
  • 2019/2020
  • 2020/2021

  • Lingua Insegnamento:
    Inglese 
  • Testi di riferimento:
    STUDENTI FREQUENTANTI (B1):
    Ian Bell and Roger Gower, First Expert Coursebook. Third Edition (March 2015 Exam Specifications), edition with MyEnglishLab access code, Pearson 2015 (ISBN 9781447962014)

    STUDENTI NON FREQUENTANTI (già B2):
    Gli studenti non frequentanti (con un livello in ingresso già B2) possono sostituire il testo per i frequentanti con il volume:
    Nick Kenny and Lucrecia Luque-Mortimer, Practice Tests Plus B2 First - New Edition, Volume 1 with Key, Pearson 2018 (ISBN 9781292208756)
     
  • Obiettivi formativi:
    Obiettivi formativi:
    Il Laboratorio di Lingua inglese II concorre alla realizzazione degli obiettivi formativi del CdS magistrale in Filologia, Linguistica e Tradizioni Letterarie, che prevede l’approfondimento della conoscenza di una lingua straniera comunitaria. L'obiettivo fondamentarle è portare lo studente al livello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue. A conclusione del Laboratorio, gli studenti dovranno dimostrare di essere in grado di comprendere gli argomenti in un discorso di una certa lunghezza e seguire argomentazioni anche complesse, di capire testi narrativi, di comunicare con un grado di spontaneità e scioltezza sufficiente a interagire con i parlanti nativi, di esprimere opinioni su una vasta gamma di argomenti e, infine, di produrre testi chiari e articolati su un’ampia gamma di argomenti. Il Laboratorio di Lingua inglese II prepara altresì alle attività previste per la certificazione Cambridge First (B2)

    Conoscenze:
    Al termine del corso gli studenti dovranno possedere competenze linguistiche in inglese così come previsto dai descrittori di livello B2 (“Vantage”) del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue (CEFR).

    Autonomia di giudizio:
    Gli studenti dovranno acquisire abilità sufficienti ad esprimersi in modo autonomo e adeguato al contesto comunicativo, oltre a una sufficiente competenza metalinguistica.

    Abilità comunicative:
    Gli studenti dovranno essere in grado di comprendere idee principali di testi complessi su argomenti sia concreti che astratti. Dovranno essere in grado di interagire con una certa scioltezza e spontaneità che rendono possibile una interazione naturale con i parlanti nativi, nonché di produrre un testo chiaro e articolato su un’ampia gamma di argomenti, anche fornendo le ragioni del proprio punto di vista. 
  • Prerequisiti:
    È necessaria una conoscenza della lingua inglese di livello B1
     
  • Metodi didattici:
    Lezioni di impostazione laboratoriale, integrate ove necessario da interventi frontali, con l'ausilio di materiali didattici, di supporti informatici e multimediali (AV), e di testi autentici. L’uso dei materiali di studio in classe è fondamentale, così come l’interazione e la partecipazione attiva degli studenti. Gli studenti sono pertanto tenuti a portare il materiale didattico in aula sin dalla prima lezione.
     
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    L’esame del Laboratorio di Lingua inglese II prevede un test scritto seguito da un colloquio orale, nel medesimo appello, e dà luogo a un giudizio di idoneità. Il test scritto consiste in un esercizio di Listening comprehension e un esercizio di Reading comprehension secondo le tipologie multiple choice del Cambridge First (B2); la prova orale in attività di speaking, anche legate agli argomenti linguistici e ai task affrontati durante il corso. Gli appelli del Laboratorio di Lingua inglese II sono aperti sia agli studenti frequentanti che agli studenti non frequentanti.
     
  • Altre Informazioni:
    Durante la prima lezione del Laboratorio di Lingua inglese II sarà somministrato un breve test atto a stabilire il livello in ingresso degli studenti. È dunque opportuno che tutti coloro intendano sostenere l’esame del Laboratorio di Lingua inglese II nel proprio percorso magistrale svolgano il test di ingresso. Gli studenti che possiedono già competenze di livello almeno B2 possono optare per attività di self-study, sotto la guida del docente, senza frequentare. Per coloro che avranno un livello in ingresso B1, ovvero inferiore, la frequenza attiva e costante delle lezioni del Laboratorio è fortemente raccomandata.
     

Il Laboratorio di Lingua inglese II (LM) prevede lo sviluppo delle quattro abilità linguistiche secondo un approccio eminentemente comunicativo, e proponendo attività di reading, listening, speaking e writing. Particolare attenzione sarà data agli aspetti fonetici della lingua inglese, alle sue principali strutture grammaticali e morfosintattiche, e all’ampliamento graduale del lessico coerentemente con i descrittori del livello B2 (“Vantage”) del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue (CEFR).

Il programma prevede la revisione e il consolidamento delle strutture linguistiche e morfosintattiche della lingua orale, con particolare attenzione ai suoi aspetti fonetici, nonché delle principali convenzioni della lingua scritta. Saranno svolte attività di reading, listening, speaking e writing per l’apprendimento delle strutture linguistiche fondamentali e l’ampliamento graduale del lessico, così come dettagliato dai descrittori del livello B2 del Quadro europeo comune di riferimento per le lingue.

Organizzazione della didattica:
24 ore di lezione frontale, 51 ore di esercitazioni individuali (3 CFU).

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram