• Edizioni di altri A.A.:
  • 2015/2016
  • 2016/2017
  • 2017/2018
  • 2018/2019
  • 2019/2020
  • 2020/2021
  • 2021/2022

  • Lingua Insegnamento:
    italiano 
  • Testi di riferimento:
    Daft R.L: Organizzazione Aziendale. Apogeo
 capitoli 1, 4, 11 
  • Obiettivi formativi:
    Il corso affronta i temi riguardanti le problematiche organizzative dell’impresa. Il corso intende fornire un quadro di sintesi dell’attività di progettazione organizzativa d’impresa attraverso uno studio dei principali percorsi e strumenti degli aspetti costitutivi ed evolutivi dell’ambiente esterno che influenzano l’attività di progettazione dell’organizzazione e soprattutto la gestione del cambiamento.
    In particolare gli studenti dovranno: 
- Acquisire la conoscenza degli strumenti di analisi del contesto competitivo d’impresa e la conoscenza delle modalità di progettazione di una organizzazione.
-Apprendere le possibili soluzioni alle criticità dell’ambiente di riferimento dell’organizzazione in termini di incertezza e dipendenza dalle risorse
    - Comprendere le dinamiche del cambiamento organizzativo, le principali tipologie e i relativi approcci che possono essere implementati per realizzare la creazione e la realizzazione di processi di cambiamento si successo..
    Risultati di apprendimento attesi:
    Lo studente al temine del corso dovrà essere in grado di:
*Conoscere e comprendere l’organizzazione secondo un approccio sistemico,
    - possedere le nozioni fondamentali per progettare a livello organizzativo un'impresa in condizione di sostenibilità economica, sociale e ambientale

    Nello specifico, lo studente dovrà:
- saper applicare gli strumenti per la progettazione dell’organizzazione in termini di elementi contingenti e strutturali ed interpretarne correttamente i risultati;
- riconoscere e valutare le criticità dovute alle variabili ambientali
-acquisire le tecniche di implementazione cui i manager possono far ricorso per realizzare cambiamento e innovazione organizzativa
*Autonomia di giudizio *
Lo studente dovrà:
    -sviluppare una propria autonomia di giudizio nel valutare alternative di governo d'impresa e di progettazione secondo i criteri di sostenibilità organizzativa, sociale e ambientale.
    - acquisire la piena consapevolezza di una qualunque realtà organizzativa argomentandone minacce, opportunità, punti di forza e di debolezza in un’ottica organizzativa.
*Abilità comunicative*
Inerentemente alle abilità comunicative, lo studente dovrà fare proprie le abilità comunicative necessarie per potersi relazionare in modo disinvolto e sicuro con il mondo delle organizzazioni. In particolare, dovrà:
    -sviluppare la terminologia e la tecnica legata all'insegnamento;
    -argomentare le variabili hard e soft che ne regolano il funzionamento efficace ed efficiente dei processi organizzativi;
    -saper spiegare a più livelli le determinanti del comportamento delle persone all’interno delle organizzazioni, e dei principali strumenti di cui l’impresa dispone per misurarne ed accrescerne il valore nell’ottica di testione del cambiamento.
 
  • Prerequisiti:
    no 
  • Metodi didattici:
    Il corso si articolerà in 18 ore di lezioni frontali.
    Le lezioni frontali saranno per lo più supportate dall’utilizzo di materiale proiettato in classe a cura del docente. 
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    La prova finale consiste in un esame orale sui contenuti del corso. Verranno valutati la conoscenza dei contenuti e della bibliografia previsti dal corso, la qualità dell’espressione orale, le capacità critiche e metodologiche. Il punteggio va da 1 a 30 con lode, secondo quanto segue: 1-17 insufficiente, 18-21 sufficiente, 22-24 discreto, 25-27 buono, 28-29 molto buono, 30-30 con lode eccellente. 
  • Sostenibilità:
    La disciplina impartita tratta anche tematiche riconducibili alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica. In particolare, le tematiche sono riconducibili ai seguenti Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) dell'Agenda ONU 2030:
    - Lavoro dignitoso e crescita economica
    - Imprese, innovazione e infrastrutture
    - Città e comunità sostenibili
    - Consumo e produzione responsabili 
  • Altre Informazioni:
    Studenti frequentanti e non frequentanti avranno lo stesso carico didattico finale, medesime modalità d’esame. 

Le organizzazioni aziendali, la loro progettazione, l'influenza dall'ambiente esterno e la gestione del cambiamento.

Le organizzazioni aziendali, la loro progettazione, l'influenza dall'ambiente esterno e la gestione del cambiamento.

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram