• Edizioni di altri A.A.:
  • 2015/2016
  • 2016/2017
  • 2017/2018
  • 2018/2019
  • 2019/2020
  • 2020/2021

  • Lingua Insegnamento:
    Italiana 
  • Testi di riferimento:
    Parte generale
    R. Gherardi, (a cura di), La Politica e gli Stati. Problemi e figure del pensiero occidentale, Roma, Carocci, 2013.
    Parte speciale:
    L. Mastrangelo, Leopardi politico e il Risorgimento, Napoli, Luciano, 2010.
    L. Mastrangelo, Giuseppe Capograssi Testimone del tempo Precursore del futuro, Luciano editore, Napoli, 2016. 
  • Obiettivi formativi:
    Obiettivo dell’insegnamento di Dottrine politiche e sociali è di far acquisire agli studenti del corso un’adeguata conoscenza delle principali teorie e correnti del pensiero politico, esaminate nel divenire dei differenti contesti storici e nella relazione dialettica con i fenomeni culturali, sociali ed economici. Attraverso l’esame critico della pubblicistica politica e del confronto ideologico tra i diversi modelli ed orientamenti concettuali, lo studente dovrà acquisire una buona capacità di analisi dei fenomeni politici ed essere in grado di esprimere le proprie valutazioni. 
  • Prerequisiti:
    Non sono previste propedeuticità. 
  • Metodi didattici:
    Le lezioni saranno di tipo frontale in lingua italiana, anche se di volta in volta potranno essere integrate con letture di testi, visioni di materiali audiovisivi e loro discussione, seminari con docenti esterni al corso su particolari temi. È prevista per gli studenti frequentanti la facoltà di elaborare e sviluppare lavori e presentazioni di gruppo, con l’ausilio di supporti visivi e multimediali, su temi specifici concordati con il docente. 
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    Esame orale, con possibili verifiche intermedie anche in forma scritta durante il corso di lezione. 
  • Altre Informazioni:
    Letture facoltative di approfondimento:
    G. Preite, Welfare state. Storie, politiche, istitituzioni, Trento, Edizioni Tangram, 2011.
    L. Mastrangelo, Società e politica nelle “Italie” di Carlo Levi, Napoli, Luciano, 2010.
    L. Mastrangelo, I poeti e i politici. Aspetti sociali e civili nei Nobel italiani per la letteratura, Napoli, Luciano, 2016. 

Si propone un’interpretazione della storia europea e nazionale in età moderna mettendo in relazione le idee politiche, le istituzioni, l’economia con le esigenze della società, delineando i modelli politici sviluppatisi nel periodo che intercorre tra l’Umanesimo e l’Illuminismo nella loro relazione funzionale con gli interessi e le aspirazioni sociali.
Per quanto concerne l’Ottocento e il Novecento, partendo dall’esperienza emblematica di alcuni autori significativi, si svilupperà un’analisi delle più rilevanti questioni politico-sociali, concernenti anche la formazione e l’organizzazione degli stati nazionali e le relative relazioni, dalle conflittualità globali alle più recenti prospettive irenistiche e comunitarie

Il corso prevede una parte generale nella quale saranno analizzate le teorie politiche e sociali attraverso lo studio dei maggiori pensatori politici e delle principali correnti di pensiero dell’età moderna.
La parte speciale di approfondimento prevede l’analisi del complesso rapporto tra letteratura e politica che ha caratterizzato l’Ottocento e il Novecento, attraverso l’analisi monografica di autori di particolare rilevanza.
Ci si soffermerà, inoltre, come specifico approfondimento, sull’evoluzione dello stato sociale tra Ottocento e Novecento, per comprendere come il welfare venga realizzato nel pensiero politico moderno e contemporaneo, analizzando la questione dei diritti fondamentali nel rapporto tra giustizia sociale e istituzioni del welfare.

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram